A Est della località Li Marini si estende il territorio denominato Monte la Conca. Com’è tipico per la zona centrale della DOP Primitivo di Manduria, dal punto di vista climatico questa contrada gode di giornate di lunga insolazione e, generalmente, alte temperature, con piogge quasi inesistenti nei mesi caldi. Una terra rossa poco profonda e poco fertile costituisce il suolo ideale per uve rosse ricche di struttura e pigmento. In queste particelle hanno trovato il loro habitat ideale in particolare le uve Malvasia Nera e Negroamaro. La resa delle piante è molto bassa, così come la media delle precipitazioni. Si ottengono così vini corposi dalla struttura morbida e con buone possibilità di invecchiamento.